LABORATORI: Light in Astronomy

 

Logo Lineare

Logo Lineare

L’obiettivo, che ci siamo proposti, per la settimana dall’8 al 14 novenbre 2015 dedicata all’Anno Internazionale della Luce e Tecnologie collegate alla Luce, è quello di spiegare e chiarire alcuni concetti fondamentali, come ad esempio: la luce è non solo ciò che vediamo; la luce trasporta l’energia (calore) attraverso lo spazio; la luce ci porta le impronte della materia che emette esso (in astronomia .. ma non solo); luci diverse vengono assorbite in modo diverso dalla materia; la luce colpisce nostri occhi, ma la radiazione dell’intero spettro elettromagnetico interagisce con tutto il corpo; la luce apre la nostra mente con l’universo (in astronomia, ma anche, e forse anche di più, in ogni campo dello scibile umano come ad esempio la tecnologia, la filosofia, la letteratura, la religione, la musica, le arti, ecc).

Abbiamo immaginato un evento nazionale, ovvero un momento speciale e un coordinamento nazionale per un impatto globale per spiegare come gli astronomi utilizzano la luce a tutti i livelli, dalle scuole materne al pubblico.

Questa “Settimana aperta”, in programma nel periodo 8-14 Novembre 2015, prevede laboratori, conferenze e incontri pubblici.

Diversi livelli di attività ed eventi saranno preparati per i diversi gruppi target di età; la locazione degli eventi varierà (scuola, piazze, altri siti pubblici etc..) a seconda della esperimento/evento. La copertura sarà su tutta l’Italia, sfruttando la distribuzione delle strutture italiane astronomiche (Osservatori, Università, etc.). Stiamo anche promuovendo la collaborazione con le scuole, istituzioni culturali, fondazioni e associazioni, e il pubblico e le amministrazioni private che sosterranno i nostri programmi, con lo scopo comune di utilizzare un contributo professionale per la loro attività didattica e / o di sensibilizzazione.

Il sito web IYL2015.inaf.it conterrà una descrizione dettagliata di ogni evento, tra cui l’età suggerita per i partecipanti, il razionale scientifico e didattico, etc, in modo che le scuole e il pubblico più in generale in grado di “seguire” il loro evento preferito e / o fare richieste specifiche.

In particolare, durante i laboratori gli scienziati spiegheranno come i fenomeni celesti possano essere studiati attraverso un raggio di luce. Una sorta di visite con attività pratiche, dove le persone possono indagare da soli fenomeni fisici, prendere le misure e scoprire il metodo scientifico per illustrare diversi aspetti di come gli astronomi trattano “luce per indagare il Cosmo”, in tutte le lunghezze d’onda: come la luce viene raccolta, come la luce viene utilizzata per recuperare informazioni da corpi celesti, quali sono le nuove competenze tecnologiche e le sfide che devono affrontare gli astronomi.

Le attività sono previste a Bologna, Milano, Torino, Padova, Trieste, Firenze, Roma, Napoli, Teramo, Palermo, Cagliari: basta scegliere il sito più vicino a voi e approfittare della “Light in Astronomia” settimana!

Screen Shot 2015-02-24 at 15.17.35

LISTA LABORATORI

Lista provvisoria dei laboratori proposti… in continua aggiornamento. Non assicuriamo, che tutti i laboratori proposti possano poi trovare collocazione nelle manifestazioni e nella settimana laboratoriste denominata “Light in Astronomy”.   TITOLO PROPONENTE/I IL CONTENUTO ASTRO-“FISICO” DELLA LUCE MEDIANTE L’UTILIZZO DELLE OSSERVAZIONI SOLARI Luciano Terranegra, Maurizio Oliviero, Maria Teresa Fulco RITMI CIRCADIANI Piero Bianucci OSSERVAZIONE DELLA CROMOSFERA …

Vedi pagina »